Guida per un autore scettico

21/11/2017

Guida al copyright per un autore scettico. Che cos’è il copyright, il diritto d’autore e infine la proprietà intellettuale.

La guida per quell’autore scettico, che esita a effettuare un deposito del Copyright.

1)La proprietà intellettuale è una nozione astratta, impalpabile, come fa un certificato giuridico a documentare i vincoli che mi legano alla mia creazione?

Tecnicamente è impossibile dimostrare se un’idea è stata concepita dal mio ingegno piuttosto che da quello di qualcun altro. Non vi è una traccia materiale che colleghi il mio ingegno all’opera che ho prodotto.

La prova del legame con la mia creazione deve quindi essere realizzata nel mondo materiale. Nel tempo e nello spazio. Ecco a cosa serve il certificato giuridico datato.

In materia di proprietà intellettuale, per dimostrare la paternità della propria creazione è necessario che venga lasciata una traccia della paternità nel tempo attraverso una procedura di deposito.


Tale deposito ha piena validità perché viene attestato da un giurista specializzato. La prova della paternità diventa la prova dell’anteriorità della creazione. L’anteriorità deve essere accompagnata da un sistema che permette di datare l’opera (la marcatura temporale) attestando così in modo incontestabile la data di deposito e riconoscendovi il copyright che rappresenta il vostro legame giuridico con l’opera.

Riassumendo, la creazione è la mia proprietà intellettuale e posso dimostrarlo perché ne ho creato la prova sin da subito.

2) La prova della paternità della mia opera quali diritti reali mi conferisce veramente?

Il copyright rilasciato da Copyright.be attesta in modo inconfutabile i diritti di un autore per il semplice fatto che l’opera esiste ed è frutto dell’autore.

Quando il vostro ingegno plasma una creazione, l’idea si esprime nella realtà attraverso la sua esistenza ed è lei che vi rilascia i diritti. Tutto questo se, e solamente se, viene costituita la prova del copyright, ovvero se la vostra opera viene depositata. Il deposito vi rilascia i diritti d’autore e attesta l’anteriorità della vostra creazione. Si tratta del diritto esclusivo di sfruttamento dell’opera.

3)A cosa mi servirebbe un certificato giuridico se venissi copiato ?

Una certificato giuridico rappresenta la prova incontestabile dinanzi a un tribunale. Una prova che rappresenta il vostro unico strumento per far valere il vostro copyright, ovvero il diritto d’autore. Il certificato giuridico, che riporta il copyright rilasciato ad ogni deposito da un U .G., vale anche come mezzo per dissuadere eventuali soggetti a copiarvi. Se dovete intraprendere un’azione legale sotto il consiglio di uno dei nostri esperti avvocati, il certificato è la sola e unica prova che vi serve.

4)Come fa un ufficiale giudiziario a livello locale ad assicurare una tutela quasi internazionale?

La Convenzione di Berna sancisce la validità del vostro copyright nei 163 paesi firmatari che vi hanno aderito. Il vostro certificato giuridico produce un valore inalienabile in tutti i paesi, alla stessa stregua e senza discontinuità. Questa prerogativa è frutto della certificazione giuridica riconosciuta dall’ufficiale giudiziario al deposito.

5)Si può falsificare la data di una marcatura temporale per far prevalere la prova della propria anteriorità?

E’ tecnicamente impossibile sabotare in qualsiasi modo il sistema di marcatura temporale, che è incorruttibile. L’anteriorità di un deposito non è falsificabile dal momento che conferisce tutto il suo valore al copyright.

6)Perché marcare temporalmente i propri documenti quando è possibile inviarseli da soli per posta?

Il timbro postale non rappresenta una prova del tutto valida dal punto di vista legale perché il timbro (incontestabile) non sottintende l’integrità del contenuto della busta. L’invio non fa fede e non è inconfutabile dinanzi un tribunale perché la busta non è legata alla lettera, a meno che non si tratti di un pacco per raccomandata che costituisce un’ottima prova da usare. E’ richiesta una prova giuridica conforme redatta da un pubblico ufficiale che può essere l’U.G. o il notaio. Questo tipo di invio non costituisce un deposito, non dimostra l’anteriorità della vostra creazione e non garantisce il vostro copyright.

7)E se depositassi un file che è già stato depositato precedentemente da qualcun altro, che cosa succederebbe?

In materia di proprietà intellettuale l’unico strumento per dimostrare la paternità della propria opera è di dimostrare che si è stati i primi a crearla. Ho ottenuto per primo il copyright e posso dimostrarlo attraverso un sistema che ne garantisce l’anteriorità. Il sistema di marcatura temporale e la certificazione giuridica di Copyright.be vi forniscono tale prova che è chiamata prova di anteriorità. Nel caso in cui una stessa opera sia stata depositata in due momenti diversi, è evidente che quella più retrodatata testimonia l’autenticità dell’autore. Mentre l’altra ne è la copia. In questo caso si tratta di una creazione inedita e non di una semplice idea di creazione.

8)Che cos’è un sistema di marcatura temporale e come fa a esprimere l’anteriorità della mia opera?

La marcatura temporale è l’indicazione di una data certa ottenuta mediante sincronizzazione con gli orologi atomici e GPS. Il sistema di marcatura temporale è il modo più affidabile per assicurare l’anteriorità di un deposito.

Ciò significa che un’impronta certifica l’istante esatto in cui la vostra opera, infalsificabile, inconfutabile e inalterabile col tempo, viene depositata. Mediante tale strumento il valore del vostro copyright è garantito dalla sua anteriorità.

9)Come faccio a essere sicuro al 100% che i miei lavori vi arriveranno come ve li ho inviati e che non subiranno alcuna modifica nel tempo e nello spazio?

Tutti i vostri depositi vengono marcati temporalmente mediante un sistema di marcatura temporale che attesta l’anteriorità della vostra creazione. Si tratta di un’impronta che traccia il vostro copyright. Tale impronta non è sufficiente però da sola a preservare l’integrità del vostro documento all’interno di quell’immensa rete che è Internet.

Per far fronte a questo pericolo, esiste un modo per identificare il file e il suo autore associando l’impronta digitale (funzione di sigillo digitale) alla firma elettronica (autentificazione del mittente). Più che l’equivalente digitale di una firma manuale, la firma elettronica sigilla il vostro documento con la certezza che non subirà alcuna modifica durante qualsiasi operazione telematica. Ma prima di tutto l’impronta digitale rappresenta uno scudo virtuale infallibile concepito per proteggere il contenuto e l’integrità dei vostri file sia durante la procedura di deposito che per il resto dei giorni.

10)Come posso farlo dal mio computer?

Intendete effettuare il deposito di una creazione per tutelare il vostro copyright con una prova giuridica che ne testimoni l’anteriorità. (cliccate qui per Copyright+Depositare una creazione)

(1)Iscrizione sul sito Copyright.be, per inviarci rapidamente la vostra creazione e certificare la vostra anteriorità. Ovvero far certificare a un Ufficiale giudiziario la vostra opera e depositare il COPYRIGHT in un momento ben preciso.

(2)Una volta effettuato l’accesso al vostro account Copyright.be, inserite i vostri lavori nella sezione "Depositare Adesso"

Non avete assolutamente nessuna restrizione nello scegliere quale formato utilizzare per il file da caricare. L’unica limitazione è la dimensione. Maggiori informazioni sono disponibili qui

(3)Quando il vostro file sarà caricato, è sufficiente un clic per depositare l’intero file.

Un solo clic che in meno di due minuti effettuerà il vostro deposito:

-La marcatura temporale del vostro documento *Per una anteriorità certificata*

-La certificazione mediante U.G. *Per un copyright infalsificabile*

-L’invio immediato di una copia del certificato *Per un deposito protetto*

12)Lavoro per la Difesa e voglio depositare un dossier top secret, è possibile?

Certo che è possibile. Tutti i depositi di copyright realizzati da Copyright.be sono soggetti alla massima sicurezza e riservatezza. In tutti i casi il nostro compito è quello di registrare un file a vostra scelta. Niente vi vieta di criptare il vostro file prima di depositarlo (128 Bit, 256 Bit e oltre) che incrementerà la sua riservatezza e il segreto del deposito del copyright, senza modificarne la forza, la validità e l’utilizzo. Resta inteso che sarà necessario conservare con cura le chiavi di decodifica per poter ritrovare il contenuto protetto qualora dovesse essere richiesta una prova di anteriorità.

13)Ho realizzato il prototipo di una macchina per uso industriale nel settore tessile a base di foglie e di bambù, un deposito è sufficiente a tutelare la mia scoperta?

La vostra creazione è un’invenzione, che può essere senz’altro depositata e beneficiare della protezione riservata a tutti i depositi Copyright.be. Tuttavia, trattandosi di un’invenzione, è meglio proteggere la vostra creazione con un brevetto, poiché il semplice copyright può essere utile ma potrebbe non bastare. Un brevetto è un titolo di proprietà industriale, oltre al titolo di proprietà intellettuale ottenuto con il deposito, con il quale si ottiene un diritto esclusivo di sfruttamento. Il brevetto d’invenzione comporta però una divulgazione pubblica della vostra invenzione.

14)Sul mio cellulare ho il video registrato di un omicidio di cui sono l’unico testimone e in quanto cittadino onesto, intendo depositarlo il prima possibile per garantire una sicurezza e un’integrità assoluta alla testimonianza…è un problema per Copyright.be se il mio deposito ha come oggetto niente di meno che un omicidio?

Copyright.be non impone alcuna restrizione in merito al contenuto dei vostri depositi. Il vostro copyright è uno strumento di prova di autenticità temporale e materiale, ma prima di tutto è uno strumento di conservazione di documenti preziosi che devono essere archiviati in tutta sicurezza.

Dall’altro lato, il deposito e la registrazione dei vostri documenti protetti da copyright sono tenuti segreti e archiviati sotto forma di file criptati. Durante il deposito non possono essere intercettati, né letti una volta depositati.

Il segreto e la riservatezza consentono, senza dare a noi il diritto di visionarle, di poter depositare una vasta gamma di creazioni.

La creatività o la prova di Copyright riguardano tutto ciò che può essere creato o archiviato per far valere il proprio diritto (per gli usi consentiti dalla legge) in caso di necessità di una prova, di una prova di anteriorità, di copyright, di conservazione dal valore probatorio..